inserire mail per aggiornamenti

mercoledì 25 ottobre 2017

8 9 10 dicembre LA TERRA CHE BRUCIA: LE COLLINE METALLIFERE E ALTA MAREMMA

Camminatori e Camminatrici

siete pronti per bruciare i vostri scarponi???

Ebbene sì è la volta di farci accompagnare dal mio collega Andrea Mariottini alla volta di questa terra a mio avviso meravigliosa!!!

Siamo in alta Maremma, a ridosso della Costa degli Etruschi. Un'area particolare dal punto di vista geologico e botanico. Il calore della terra si fa sentire e crea un paesaggio unico nel suo genere. Siamo nella terra dove i transumanti hanno saputo tramandare la loro tradizione di carbonai ed essiccatori ai boscaioli del posto, una tecnica che qua e là ancora viene effettuata.

Il primo giorno faremo una bella e semplice camminata sui sentieri dei borghi mediovali di Suvereto, Belvedere, Prata per ammirare boschi di mastri carbonai e  vecchi mulini.

Il secondo giorno un anello stupendo al parco geotermico dell'area boracifera più importante del mondo! Da Monterotondo M.mo(GR) cammineremo alla scoperta del calore terrestre e della geotermia tra soffioni, fumarole, odore di zolfo e colori. Arriveremo al Sasso per fare il pranzo in un birrificio unico, direi geotermico (che utilizza il vapore per il processo produttivo) e ripartiremo dopo pranzoper il bosco di castagne.
Terminato questo cammino avremo esclusiva di poter entrare alle Terme di Sassetta

La Cerreta e le Terme di Sassetta sono un unico organismo biodinamico incastonato nel parco forestale di Poggio Neri.
Le Terme di Sassetta sono un percorso di “benessere diffuso”, un’esperienza per far vivere e pulsare armonie in uno scenario emozionante ed autentico. Sono un importante tassello di un mosaico, dove il benessere dell’uomo è ascolto e ricerca della propria identità nel sistema delle energie terrene e cosmiche.


Il terzo giorno Faremo anello di Buca delle Fate. Da Populonia (acropoli romana dello splendido Golrfo di Baratti) scenderemo nel bosco dove gli etruschi si insediarono con le loro attività fino ad arrivare alla stupenda falesia di Buca delle Fate.
Andreamo alla caletta di San Quirico e risaliremo dal bosco facendo un tratto della Via dei Cavalleggeri.


Partiremo 8 dicembre alle 5 dal classhotel Hotel nei pressi dell'autostrada di Faenza con mezzi propri.

Arriveremo a destinazione intorno alle 10 ed inizieremo subito il nostro trekking. Vi chiediamo di portere pranzo al sacco.
Per il sabato penseremo in loco al pranzo al sacco.
Dormiremo a  Belvedere di Suvereto in camere condivise e li avremo anche le due cene comprese.
La domenica chiuderemo il nostro Cammino intorno alle 14/14,30 in modo da porter intorno alle 15,30 partire alla volta di Faenza.
Il costo delle tre giornate è di 230 euro per i soci e comprende tutto a parte il viaggio ed i pranzi al sacco.
Coloro che dovranno anche rinnovare la tessera dovranno versare anche 15 euro di tessera associativa.
Considereremo iscritti coloro che entro e non oltre il 2 novembre avranno versato la caparra stabilita.
Dettagli sui sentieri e info più dettagliate via mail
rominafabbri@yahoo.it


Nessun commento:

Posta un commento

Se volete partecipare siete i benvenuti